CONSULTAZIONE E CONSULENZA PSICOLOGICA

I primi colloqui di conoscenza e orientamento

Perché stai pensando di rivolgerti ad uno psicologo?

Sono in un periodo difficile

 

Al lavoro le cose proprio non vanno

 

I miei genitori non li sopporto!

 

Mio figlio non lo riconosco più...

Non so cosa mi stia succedendo

 

Ho una malattia fisica

 

Spesso mi sento agitato

 

Sono sempre triste

Mi sento solo

 

Voglio conoscermi meglio

 

Il mio partner non mi capisce

La scuola è un inferno

Esistono mille e uno motivi per cui una persona può decidere di rivolgersi ad uno psicologo.

E ciascuno di essi è valido e legittimo.

Che cosa posso offrirti

Consulenza-Psicologica_edited.jpg
Presa
in carico

Nessun uomo è un'isola. Nessuno psicologo lo è.

Sono convinto che il confronto e la  collaborazione con i colleghi di formazioni complementari alla mia e altre figure professionali del territorio sia condizione indispensabile per offrire un servizio professionale e competente alle persone che si rivolgono a me.

Comprendere
se stessi e gli altri

Ascoltare se stessi è una cosa impegnativa. Comprendere se stessi lo è ancora di più.

Nel mio studio potremo conoscerti, fare chiarezza sul tuo mondo interno e sulle tue relazioni e, insieme, comprendere un po' di più alcuni aspetti di te o della tua vita che senti essere rilevanti.

Mettere a fuoco
il problema

Quando non capiamo cosa sta accadendo, quando sentiamo di soffrire ma non riusciamo a identificare la causa di questa sofferenza, quando un problema ci impedisce di vivere bene ma non riusciamo a vedere in cosa esso consista... In questi casi un percorso psicologico può aiutare a focalizzare la natura della difficoltà che stiamo attraversando, al fine di affrontarla con strumenti più adeguati.

Senza
giudizio

Non è mai facile parlare degli aspetti più intimi della propria vita: si teme di essere giudicati, che gli altri non accettino quanto portiamo loro, si tende a nascondere certi aspetti di sé. L'ascolto dello psicologo, invece, è privo di giudizio e pregiudizio, accoglie ogni contenuto nel rispetto totale della persona.

Parlare
per ascoltarsi

A volte il solo fatto di parlare, di confrontarsi con qualcuno sulla propria situazione è già di grande giovamento.

Lo psicologo, in più, è un professionista formato all'ascolto attivo e avvezzo al mondo interno delle persone, che può aiutarti a vedere e sentire ciò di cui parli da una prospettiva alternativa.

Fare luce
sulle risorse

Quando soffriamo, o quando stiamo attraversando momenti impegnativi, capita che sia difficile fare affidamento sulle nostre risorse interne e sulla nostra rete di relazioni. A volte fatichiamo addirittura a percepire che tali risorse siano effettivamente presenti. Il sostegno psicologico mira a riportare luce su questi aspetti della persona, al fine di riattivarli.

Uno spazio
per te

Quando si attraversano periodi critici, spesso le emozioni prendono il sopravvento, i pensieri si fanno confusi, i dubbi ci assalgono e le relazioni diventano complicate. Trovare uno spazio da dedicare a se stessi diventa fondamentale per recuperare una buona qualità di vita.

Percorso
su misura

Ogni persona è unica, ha una propria storia, un modo proprio di affrontare problemi e difficoltà, ha risorse e fragilità specifiche e formula pensieri, emozioni, aspettative e desideri tutti suoi circa la propria situazione. 

La mia formazione mi consente di concordare un percorso psicologico realizzato ad hoc, su misura per ogni persona che incontro nel mio studio.

L'arte
dell'ascolto

Uno dei capisaldi dell'approccio psicoanalitico, che caratterizza la mia formazione, è quello dell'ascolto attivo: un ascoltare che non è un semplice "sentire" e "capire", ma soprattutto un accogliere, un lasciar decantare dentro di sé, un elaborare intimamente ed un restituire in modo delicato ciò che di prezioso una persona mi porta di se stessa e della propria vita.